Candida: i migliori rimedi

Cos’è la candida?

La candida, o più correttamente la candidosi, è un'infezione fungina causata dalla proliferazione eccessiva di funghi, appartenenti al genere Candida che si trovano normalmente nel nostro corpo. Nella maggioranza dei casi l'agente responsabile è la specie Candida Albicans. Anche nei soggetti sani la candida fa parte della normale flora microbica dell'organismo. In determinate circostanze tuttavia, questo ospite abituale di pelle bocca, tratto gastrointestinale e vagina, inizia a proliferare in maniera eccessiva causando una serie di disturbi, sia nell'uomo che nella donna.

Cause della candida

Ci sono diversi fattori che possono favorire la proliferazione eccessiva del lievito Candida albicans. Tra questi troviamo:

  • l'uso di antibiotici
  • la gravidanza
  • il diabete
  • l'obesità
  • l'uso di contraccettivi orali
  • indebolimento delle difese immunitarie

Il disturbo è frequente nei malati di diabete, in gravidanza e allattamento e in tutti i casi di squilibrio ormonale. Anche una dieta eccessivamente ricca di zuccheri può contribuire all'insorgenza del problema, così come l'uso di abbigliamento sintetico.

Sintomi della candida

I sintomi della candida dipendono dalla zona del corpo interessata. I sintomi della candida vaginale nelle donne includono prurito intenso, bruciore, rossore e dolore durante i rapporti sessuali. Nelle donne, la candida può anche causare secrezioni vaginali biancastre. Negli uomini, i sintomi della candida peniena possono includere prurito, bruciore e dolore durante la minzione o i rapporti sessuali. La candidosi orale può causare placche bianche sulla lingua e all'interno della bocca. La candidosi intestinale può causare disturbi gastrointestinali come diarrea, costipazione e gonfiore addominale. I sintomi della Candida possono variare a seconda della zona del corpo colpita. Ecco i sintomi più comuni:

  • Candida vaginale: prurito, bruciore, irritazione e dolore durante i rapporti sessuali.
  • Candida orale: macchie bianche sulla lingua e sulle guance, difficoltà a deglutire, dolore alla bocca.
  • Candida intestinale: diarrea, costipazione, gonfiore addominale, malessere generale. Candida sulla pelle: eruzione cutanea, arrossamento, prurito, bruciore.
  • Candida dell'uomo: prurito e irritazione del glande, arrossamento, gonfiore.

Rimedi contro la candida

Ci sono diversi rimedi per alleviare i sintomi della candida, come l'uso di creme e lozioni antifungine. Inoltre, ci sono alcune modifiche allo stile di vita che possono aiutare a prevenire la candida e tra questi:

  • igiene intima accurata con detergenti delicati
  • usare creme antifungine
  • preferire biancheria intima di cotone
  • seguire una dieta sana ed equilibrata

Quali sono i consigli del farmacista contro la candida

In presenza di infezioni da candida è bene seguire una dieta sana ed equilibrata, evitando condimenti eccessivi e limitando al minimo l'apporto glucidico. Utile inoltre l'assunzione di yogurt con fermenti lattici vivi e di integratori a base di probiotici per favorire l'equilibrio della flora batterica intestinale. Esistono poi creme specifiche per il trattamento delle candidosi, che il farmacista può consigliare- Dietro consiglio medico si possono utilizzare farmaci antifungini per via orale. Il farmacista può quindi consigliare:

  • creme con azione antifungina (Gynocanesten, Micostop plus)
  • detersione co detergenti specifici e delicati (micostop detergente,saugella attiva, vidermina deligyn)
  • integratori con probiotici (fermentix, ferzym, enterolactis)
  • integratori per rafforzare il sistema immunitario (Immunomix, Difese immunitarie, Echinaid)

Prodotti consigliati dal farmacista per chi soffre di candida:

Come prevenire la Candida?

L'adozione di semplici regole comportamentali può servire da profilassi contro questa fastidiosa infezione. La prevenzione della Candida dipende principalmente dalle buone abitudini igieniche. Ecco in generale alcuni consigli utili:

  • Utilizzare solo biancheria intima in cotone e evitare indumenti sintetici.
  • Evitare di indossare indumenti stretti e scomodi.
  • Lavarsi accuratamente con acqua e sapone neutro, evitando detergenti aggressivi.
  • Asciugare bene le zone genitali dopo il lavaggio.
  • Evitare l'uso di lubrificanti e di altri prodotti che possono alterare l'equilibrio del pH vaginale.
  • Seguire una dieta sana ed equilibrata, ricca di frutta, verdura e fibre e povera di zuccheri e di lieviti (da evitare quindi dolci, bevande zuccherate, alcolici, alimenti lievitati)
  • Svolgere regolare attività fisica

Candida in gravidanza

Durante la gravidanza, la Candida può diventare un problema comune, a causa dei cambiamenti ormonali che favoriscono la crescita del fungo. Tuttavia, molti farmaci antifungini sono controindicati in gravidanza, quindi è importante consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco. In ogni caso, la prevenzione della Candida durante la gravidanza è fondamentale: seguire una dieta equilibrata, evitare indumenti stretti e scomodi, e lavarsi accuratamente con acqua e sapone neutro.

Candida nei bambini

La candida nei bambini può manifestarsi come candidosi orale, candida da pannolino o candidosi cutanea. I sintomi della candidosi orale possono includere la comparsa di placche bianche sulla lingua o sulle labbra del bambino, difficoltà a deglutire, irritabilità e perdita di appetito. La candida da pannolino può causare una dermatite rossa e pruriginosa nella zona del pannolino, mentre la candidosi cutanea può manifestarsi come eruzioni cutanee pruriginose e dolorose su diverse parti del corpo. Se si sospetta che il bambino abbia una candida, è importante consultare un pediatra per una diagnosi corretta e un trattamento adeguato.

Stai cercando un prodotto specifico?

Scopri la nostra selezione di farmaci da banco.

VAI AI PRODOTTI

Rimedi Naturali contro la candida

Molti rimedi naturali possono essere utilizzati per alleviare i sintomi della candida, tra questi: Olio essenziale di tea tree:

  • l'olio essenziale di tea tree è noto per le sue proprietà antifungine e antibatteriche. Può essere applicato sulla zona interessata o aggiunto all'acqua del bagno per un trattamento più completo.
  • Olio di cocco: l'olio di cocco ha proprietà antimicrobiche e può essere applicato sulla zona interessata per ridurre l'infiammazione e il prurito.
  • Probiotici: i probiotici possono aiutare a ripristinare il naturale equilibrio batterico del corpo e prevenire la crescita eccessiva di candida. I probiotici possono essere assunti attraverso integratori o attraverso alimenti fermentati come lo yogurt.
  • Aceto di mele: l'aceto di mele è noto per le sue proprietà antifungine e può essere utilizzato per ridurre la crescita della candida. Può essere aggiunto all'acqua del bagno o applicato sulla zona interessata.
  • Alimentazione: una dieta equilibrata può aiutare a prevenire la crescita di candida. In particolare è importante evitare gli zuccheri e i cibi lievitati

In conclusione la candida è una patologia molto comune che colpisce prevalentemente le donne in età fertile. Per diagnosticarla è sufficiente una visita clinica (con eventuale tampone vaginale) e l'anamnesi del paziente. La guarigione da candida può essere lenta e, talvolta, il trattamento può non essere risolutivo e spesso possono presentarsi delle recidive.

Farmaci da banco per la cura della candida: