Febbre: i migliori rimedi

Cos’è la febbre?

La febbre è una condizione comune che può essere causata da diversi fattori, tra cui infezioni, malattie autoimmuni e altre condizioni cliniche. In questo articolo, esploreremo le cause, i sintomi e i rimedi contro la febbre, nonché alcuni consigli utili del farmacista e rimedi naturali per aiutare a gestire questa condizione.

La febbre è un aumento improvviso della temperatura corporea che normalmente è compresa tra 36 e 37,2°C. E’ un segnale che l'organismo sta cercando di controllare un fenomeno anomalo, generalmente di natura infettiva. Una delle situazioni più comuni è l'influenza stagionale, causata da virus a cui il nostro organismo risponde con un incremento della temperatura tale da neutralizzare l'azione del virus. Di per sé non è una malattia, ma un sintomo, tipico degli stati infettivi ma non esclusivamente di questi. Rappresenta una risposta dell'organismo a situazioni di pericolo: aumentando la temperatura corporea vengono infatti uccisi molti agenti patogeni e aumenta l'attività delle cellule del sistema immunitario. La febbre è pertanto un prezioso meccanismo di difesa per il nostro organismo.

Cause della febbre

Solitamente la temperatura corporea varia nell'arco della giornata ed è più bassa al mattino e più alta andando verso sera. Si tratta di variazioni normali, legate al ciclo del metabolismo. Quando invece si verifica un incremento anomalo della temperatura, che persiste per ore o giorni, si parla di febbre. Questa può essere causata da diversi fattori tra cui principalmente:

  • infezioni, virali o batteriche
  • patologie infiammatorie
  • colpi di calore
  • uso di farmaci e vaccini
  • esiti di interventi chirurgici
  • patologie tumorali

Sintomi della febbre

Al sintomo della febbre, a seconda della patologia correlata, possono essere associati altri sintomi tra cui:

  • sudorazione
  • brividi
  • mal di testa
  • dolori muscolari
  • disidratazione
  • stanchezza

In caso di febbre elevata possono comparire anche:

  • confusione
  • allucinazioni
  • convulsioni

Rimedi contro la febbre

La febbre è un sintomo che solitamente scompare in maniera spontanea quando associato a condizioni comuni come l'influenza o un raffreddore. In questo caso è sufficiente stare a riposo e idratarsi bene. Quando la temperatura è invece troppo elevata (superiore a 38,5 C) è necessario far ricorso a farmaci:

L'uso degli antibiotici deve essere riservato solo ai casi di sovrainfezione batterica e comunque solo dopo aver consultato il proprio medico.

Come si cura la febbre?

Come già accennato la febbre altro non è che un potente ed efficace mezzo di difesa che il nostro organismo mette in atto per debellare infezioni batteriche e virali. Dunque, se la febbre non è troppo elevata, la terapia più efficace è senza dubbio il riposo, insieme ad alcune raccomandazioni quali:

  • consumo di pasti leggeri
  • abbondante assunzione di acqua
  • astensione da fumo e alcolici
  • riposo

Quali sono i consigli del farmacista contro la febbre?

In caso di febbre, il consiglio principale è quello di stare a riposo e idratarsi bene. Nel caso fossero presenti altri sintomi insieme alla febbre è bene riportarli al proprio medico o farmacista per intraprendere la cura più idonea. I principali consigli del farmacista sono dunque:

  • Riposo
  • Bere molti liquidi per prevenire la disidratazione.
  • Utilizzare farmaci antipiretici come paracetamolo o ibuprofene solo se necessario
  • Utilizzare un termometro per controllare la temperatura corporea.
  • Consultare un medico se la febbre persiste per più giorni

Farmaci da banco per la cura della febbre:

Come prevenire la febbre?

Per evitare le più comuni infezioni che causano la febbre bisognerebbe osservare attentamente alcune regole igieniche basilari, coprirsi bene quando fa molto freddo, seguire uno stile di vita sano. In sintesi dunque, per prevenire la febbre è utile:

  • Mantenere buone pratiche igieniche, come lavarsi spesso le mani e coprire bocca e naso quando si tossisce o starnutisce.
  • Evitare il contatto con persone infette o malate.
  • Coprirsi bene se fa freddo
  • Mantenere uno stile di vita sano, che include una dieta equilibrata, esercizio fisico regolare e un riposo sufficiente.
  • Mantenere una casa pulita e ben ventilata.

Prodotti consigliati dal farmacista contro la febbre:

Febbre in gravidanza

La febbre durante la gravidanza può essere preoccupante, poiché alcune infezioni possono influire negativamente sulla salute del feto. Tuttavia, spesso si tratta di una reazione in risposta a virus comuni, come il raffreddore o l'influenza. In caso di febbre in gravidanza, è importante consultare il proprio medico per capire la causa e intraprendere il trattamento adeguato. Si possono utilizzare farmaci sicuri per la febbre durante la gravidanza, come il paracetamolo, è invece importante evitare farmaci come l'aspirina e l'ibuprofene. Inoltre, mantenere una buona igiene, bere molta acqua e riposare bene può aiutare a prevenire la febbre durante la gravidanza. È consigliabile altresì evitare il contatto con persone malate e seguire una dieta sana ed equilibrata.

Febbre nei bambini

La febbre nei bambini è molto comune e questo è dovuto al fatto che il sistema immunitario dei bambini, non ancora maturo in maniera completa, può reagire in modo eccessivo a virus e batteri comuni. È importante consultare il pediatra se il bambino ha febbre superiore a 38 gradi, e questa persiste più di tre giorni o se il bambino ha altri sintomi, come difficoltà a respirare o eruzione cutanea. Per ridurre la febbre nei bambini, qualora fosse necessario, è possibile utilizzare farmaci sicuri come il paracetamolo o l'ibuprofene. Inoltre, mantenere il bambino idratato, riposare e indossare abiti leggeri possono aiutare a ridurre la temperatura corporea.

Stai cercando un prodotto specifico?

Scopri la nostra selezione di farmaci da banco.

VAI AI PRODOTTI

Rimedi Naturali contro la febbre

Alcuni rimedi naturali possono aiutare a ridurre la febbre, ma non devono sostituire il consiglio del medico. Ecco alcuni rimedi naturali che potrebbero essere utili per ridurre la febbre:

  • Bere molta acqua e altri liquidi per evitare la disidratazione.
  • Riposare a sufficienza e mantenere la camera da letto fresca e ventilata.
  • Fare spugnature di acqua fredda sulla fronte, sui polsi e sulla nuca.
  • Bere tisane a base di sambuco, camomilla, eucalipto, tiglio, lavanda
  • Assumere Echinacea o Ribes nigrum in forma di tintura madre o macerato glicerico, per supportare le difese immunitarie e avere un'azione antinfiammatoria nel caso del ribes
  • Consumare cibi leggeri, come zuppe o brodi, per facilitare la digestione e mantenere l'idratazione.

In conclusione, la febbre è un sintomo comune di molte malattie e può essere trattata con farmaci antipiretici come paracetamolo, o con antinfiammatori come ibuprofene e acido acetilsalicilico. Per prevenire la febbre, è importante mantenere un buon livello di igiene personale, lavarsi spesso le mani e stare lontani dalle persone infette. Nel caso di febbre in gravidanza e nei bambini, è importante consultare sempre un medico per stabilire il trattamento più adatto. I bambini e le donne in gravidanza possono essere più suscettibili alle complicanze della febbre, quindi è importante essere molto attenti e non trascurare i sintomi.