Follicolite: i migliori rimedi

Cos’è la Follicolite?

La follicolite è una problematica della pelle molto diffusa. Per follicolite si intende l'infezione o infiammazione dei follicoli piliferi, ovvero di quelle piccole sacche che si trovano nello strato più profondo del derma che ospitano il pelo. Quando il follicolo si infiamma, a causa ad esempio di depilazioni, rasature, eccessiva sudorazione o agenti infettivi, compaiono sulla pelle dei caratteristici brufoli e nei casi più gravi delle vere e proprie pustole.

Cause della Follicolite

Esistono due diverse tipologie di follicolite, quella infettiva, cioè causata da agenti infettivi,virus o batteri, e quella non infettiva, riconducibile a diverse cause.

La follicolite infettiva può essere causata da:

  • batteri, in particolare lo Staphylococcus aureus oppure lo Pseudomonas aeruginosa
  • funghi, come la comunissima Candida Albicans, o miceti (Malassezia e Tricophyton rubrum)
  • virus, ad esempio Herpes simplex

Tra le follicoliti infettive quella sostenuta dallo Staphylococco è sicuramente la più diffusa. Questo saprofita è presente normalmente a livello di pelle e mucose senza provocare danni. Tuttavia può improvvisamente iniziare a proliferare dando origine a diversi tipi di infezione tra cui la follicolite.

La follicolite non infettiva può avere invece come causa:

  • rasatura effettuata in maniera scorretta
  • abiti molto stretti
  • sudorazione eccessiva
  • punture di insetto
  • diabete immunodepressione
  • stress

Sintomi della Follicolite

La follicolite si manifesta con la comparsa di foruncoli e/o piccole pustole e può interessare qualunque parte del corpo ad eccezione dei palmi delle mani e delle piante dei piedi, uniche zone prive di peli. Talvolta sulla pelle colpita da follicolite, si possono osservare anche piccole vescicole purulente, che scoppiando lasciano piccole crosticine. Arrossamento e prurito sono i sintomi tipici di una follicolite superficiale, mentre dolore e formazione di cicatrici si manifestano nel caso in cui la follicolite coinvolge gli strati più profondi della pelle. Riassumendo, la follicolite può manifestarsi con diversi segni e sintomi quali:

  • foruncoli rossi
  • piccole pustole con pus
  • prurito
  • arrossamento della pelle
  • piccole cicatrici
  • dolore

Rimedi contro la Follicolite

Il trattamento per questo tipo di disturbo dipende chiaramente dal tipo di follicolite e dall'entità delle lesioni. Ai fini della guarigione è dunque fondamentale fare una diagnosi differenziale per poter intraprendere la giusta cura.

In generale le follicoliti superficiali richiedono un'accurata igiene del corpo e l'utilizzo di saponi estremamente delicati.
Le follicoliti infettive invece vanno trattate in maniera diversa a seconda dell'agente eziologico.
Nel caso di follicoliti batteriche si procederà con terapia antibiotica, locale o per via sistemica, dietro valutazione medica.
Le follicoliti erpetiche, quindi di origine virale, vengono generalmente trattate con antivirali (aciclovir, famciclovir).
Le follicoliti da funghi vengono trattate con antifungini quali fluconazolo ed econazolo. queste follicoliti hanno come peculiarità la tendenza a recidivare, cioè a ripresentarsi con una certa frequenza.
Le follicoliti non infettive non richiedono l'assunzione di antibiotici, antimicotici o antivirali. questa variante viene generalmente trattata con la somministrazione, topica o sistemica, di cortisonici. I pazienti immunocompromessi affetti da follicolite non infettiva possono essere sottoposti a terapia con farmaci immunostimolanti in associazione eventualmente a cortisonici. Anche la fototerapia talvolta può essere efficace per il trattamento di questa forma di follicolite.

Come si cura la Follicolite?

I casi di follicolite superficiale, spesso si risolvono da soli o comunque richiedono solamente l'utilizzo di un detergente molto delicato, in tutti gli altri casi invece la terapia dipenderà dall'agente eziologico che ha scatenato la follicolite. Nel caso di follicoliti non infettive è previsto l'utilizzo di cortisonici.

Riassumendo dunque:

  • Follicoliti batteriche: terapia antibiotica locale o sistemica
  • Follicoliti fungine: terapia con antifungini
  • Follicoliti erpetiche: terapia con antivirali
  • Follicoliti non infettive: terapia con corticosteroidi

Quali sono i consigli del farmacista contro la Follicolite?

Il farmacista in caso di follicolite, può innanzitutto consigliare l'utilizzo di prodotti delicati per la detersione e di creme lenitive per ridurre rossore e infiammazione. In caso di follicoliti infettive o comunque di grave entità, è necessario consultare un dermatologo per identificare l'agente eziologico e iniziare la terapia più idonea.

Prodotti consigliati dal farmacista per chi ha la follicolite:

Come prevenire la Follicolite?

Non esiste una vera e propria strategia preventiva nei confronti della follicolite, ma in generale è consigliabile evitare indumenti troppo stretti, radersi in modo corretto,mantenere la pelle sempre ben idratata, eliminare l'eccesso di cellule morte e seguire una dieta sana ed equilibrata evitando cibi con alto indice glicemico e troppo elaborati, latte e derivati. Riassumendo, ai fini della prevenzione è importante:

  • radersi in maniera corretta (non contropelo)
  • mantenere la pelle ben idratata
  • evitare indumenti troppo stretti
  • seguire un'alimentazione sana

Follicolite in gravidanza

Durante la gravidanza può manifestarsi una forma di follicolite chiamata follicolite pruriginosa che si manifesta con piccole protuberanze rosse (papule), che possono o meno essere piene di pus (pustole). Simile all'acne, ma a differenza di questa non di origine batterica, solitamente si manifesta sulle spalle, sulle braccia, sul torace e sull'addome. La follicolite pruriginosa della gravidanza si sviluppa tipicamente nel terzo trimestre di gravidanza e si risolve spontaneamente dopo qualche settimana dopo il parto. È bene rivolgersi al medico prima di utilizzare qualunque tipo di farmaco.

Follicolite nei bambini

La follicolite può manifestarsi anche nei bambini molto piccoli e così come per gli adulti può avere diverse cause e va trattata in maniera diversa a seconda delle sua origine. E’ bene mantenere una buona igiene della pelle, evitando detergenti aggressivi e prediligendo saponi neutri e nel caso in cui ciò non fosse sufficiente consultare il proprio pediatra per una eventuale terapia farmacologica.

Stai cercando un prodotto specifico?

Scopri la nostra selezione di farmaci da banco.

VAI AI PRODOTTI

Rimedi Naturali contro Follicolite

In caso di follicolite superficiale o comunque di lieve entità, per lenire i sintomi principali ovvero arrossamento e prurito, potrebbe essere sufficiente utilizzare un detergente molto delicato e far ricorso ad alcuni rimedi naturali che sfruttano il potere antinfiammatorio e lenitivo di alcune piante. Tra i rimedi naturali che si possono utilizzare nel trattamento delle forme lievi di follicoliti vi sono:

  • Tea tree oil: l'olio essenziale di tea tree ha proprietà antibatteriche antimicotiche e antivirali
  • burro di cocco: fornisce alla pelle idratazione, lenisce l'infiammazione e ha proprietà antisettiche
  • olio di iperico: proprietà lenitive, emollienti e antibatteriche (molto utile da applicare dopo ceretta e rasatura)
  • pomate a base di propoli e aloe, con azione lenitiva e antibatterica