Forfora: i migliori rimedi

Cos'è la forfora?

La forfora è un disturbo del cuoio capelluto che si manifesta con una intensa desquamazione. Il prurito e la necessità di grattarsi amplificano il distacco delle squame, frammenti di pelle secca e morta. È un problema alquanto comune e fastidioso, ma che può essere trattato in maniera efficace.

La forfora è formata da scaglie biancastre di pelle morta che si distaccano dal cuoio capelluto. Può colpire a tutte le età ma è più frequente in età adulta e nei maschi, probabilmente per fattori ormonali. Può essere di diversi tipi, a seconda della causa scatenante: forfora secca, forfora grassa, forfora gigante e forfora fungo.

Cause della forfora

Le cause della forfora possono essere diverse, e alcune intervenire contemporaneamente. Tra queste:

  • disidratazione della pelle
  • produzione eccessiva di sebo dermatite seborroica, psoriasi
  • un fungo, la Malasseziafurfur, che vive sul cuoio capelluto e si nutre del sebo presente sul cuoio capelluto
  • uso di prodotti per capelli aggressivi o il lavaggio troppo frequente.
  • cattiva alimentazione (ricca di grassi, povera di vitamine, eccesso di bevande alcoliche)
  • stress

Rimedi contro la forfora

La forfora è generalmente un disturbo cronico. In generale, un lavaggio con uno shampoo delicato e seboregolatore riduce in maniera importante l'untuosità e l'accumulo delle cellule morte. Quando ciò non è sufficiente è necessario far ricorso a shampoo più specifici per la forfora, provandone diversi tipi sino a trovare quello più adatto alle proprie esigenze. Tra i principali rimedi contro la forfora vi è dunque:

  • Shampoo antiforfora: esistono diverse tipologie di shampoo antiforfora, specifici per forfora secca o grassa, che possono aiutare a prevenire o curare il problema. Tra questi ad esempio lo shampoo antiforfora Dercos, Phyto, Kelual Ds.
  • Rimedi naturali: ci sono diversi rimedi naturali che possono aiutare a prevenire o curare la forfora, come l'uso di olio di cocco e di aceto di mele e olii essenziali di limone, eucalipto e rosmarino. Utile anche il tea tree oil
  • Inoltre, è importante mantenere una dieta equilibrata e bere molta acqua per mantenere la pelle idratata.

Sintomi della forfora

La forfora si manifesta con la desquamazione delle cellule morte del cuoio capelluto e può essere associata a prurito, irritazione e arrossamento della zona interessata. Non è un disturbo contagioso e comporta spesso un disagio psicologico a causa della presenza di scaglie bianche su capelli e vestiti.

Cosa fare quando la forfora si manifesta? I consigli del farmacista

Quando la forfora si manifesta, il primo passo per trattarla è utilizzare uno shampoo antiforfora specifico. Esistono molti tipi di shampoo antiforfora disponibili in farmacia, sia con ingredienti naturali che con sostanze chimiche, a seconda della gravità del problema.

È importante utilizzare lo shampoo regolarmente seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Inoltre, è possibile utilizzare rimedi naturali come l'applicazione di olio di cocco o l'utilizzo dell'aceto di mele come risciacquo dopo lo shampoo. È importante anche evitare di grattare il cuoio capelluto in quanto questo può irritare la pelle e peggiorare il problema.

Il farmacista può offrire consigli utili per prevenire e trattare la forfora. Innanzitutto, può consigliare l'utilizzo di uno shampoo antiforfora specifico, che contiene ingredienti attivi come l'acido salicilico, il ketoconazolo o lo zinco pyrithione, che aiutano a ridurre la forfora. Inoltre, il farmacista può suggerire l'utilizzo di lozioni o oli per il cuoio capelluto, che contengono ingredienti naturali come l'aloe vera, il tea tree oil o l'olio di cocco, che hanno proprietà antifungine e antibatteriche.

Il farmacista può anche consigliare l'utilizzo di integratori specifici per la salute del cuoio capelluto, come quelli a base di biotina o vitamina B6, che aiutano a prevenire la forfora. Il farmacista può infine offrire consigli per una corretta igiene del cuoio capelluto, come il lavaggio regolare dei capelli con uno shampoo delicato e l'utilizzo di prodotti per capelli non aggressivi, nonché consigli per evitare sostanze irritanti e lo stress, che possono contribuire alla comparsa della forfora. In sintesi dunque i principali consigli del farmacista per il trattamento della forfora sono:

Prodotti consigliati dal farmacista contro la forfora:

Come prevenire la forfora?

La prevenzione della forfora passa prima di tutto attraverso una corretta igiene del cuoio capelluto. È importante lavare i capelli regolarmente con uno shampoo delicato e evitare l'utilizzo di prodotti aggressivi per i capelli. Inoltre, è importante mantenere una dieta equilibrata e ricca di vitamine e minerali, in particolare vitamine del gruppo B, che aiutano a mantenere la salute del cuoio capelluto. È anche importante evitare il contatto con sostanze irritanti come detergenti troppo aggressivi o prodotti chimici utilizzati per la pulizia della casa. Infine, è importante evitare lo stress e adottare uno stile di vita sano e equilibrato, in quanto lo stress può contribuire alla comparsa della forfora. In sintesi, ai fini della prevenzione è importante:

  • lavare i capelli con regolarità e utilizzando shampoo delicati
  • Dieta equilibrata e ricca di vitamine
  • Evitare detergenti aggressivi
  • Evitare lo stress e seguire uno stile di vita sano

Forfora in gravidanza

Durante la gravidanza, molte donne possono sviluppare la forfora a causa dei cambiamenti ormonali che avvengono nel corpo. In questo caso, è importante evitare l'uso di shampoo antiforfora contenenti sostanze chimiche aggressive. È possibile utilizzare uno shampoo delicato, adatto a questo periodo, e applicare oli naturali come l'olio di cocco o l'olio di mandorle dolci sul cuoio capelluto per idratarlo e prevenire la desquamazione.

Forfora nei bambini

Seppure raramente, anche i bambini possono sviluppare la forfora, ma in questo caso è importante evitare l'uso di shampoo antiforfora contenenti sostanze chimiche troppo aggressive per la pelle delicata dei bambini. È possibile utilizzare uno shampoo delicato e applicare oli naturali come l'olio di oliva o l'olio di cocco sul cuoio capelluto del bambino per prevenire la desquamazione.

Stai cercando un prodotto specifico?

Scopri la nostra selezione di shampoo delicati uso frequente.

VAI AI PRODOTTI

Rimedi Naturali contro la forfora

Esistono molti rimedi naturali per combattere la forfora, come l'utilizzo di oli essenziali come l'olio di tea tree, l'olio di rosmarino o l'olio di lavanda. Questi oli possono essere aggiunti allo shampoo o massaggiati direttamente sul cuoio capelluto. Inoltre, è possibile utilizzare l'aceto di mele come risciacquo dopo lo shampoo per aiutare a ripristinare il pH del cuoio capelluto e prevenire la forfora. Anche l'applicazione di una maschera di yogurt e miele sul cuoio capelluto può aiutare ad eliminare la forfora e idratare la pelle quando la forfora è associata a secchezza della pelle. I principali rimedi naturali sono dunque:

  • Tea tree oil
  • Olio di cocco, lavanda o rosmarino
  • Aceto di mele

In conclusione, la forfora è un disturbo comune del cuoio capelluto che può essere causato da diversi fattori. Esistono diversi rimedi, per prevenire e combatterla. È importante identificare la causa specifica della forfora per poter scegliere il trattamento più adeguato. In ogni caso, se la forfora persiste o peggiora, nonostante i trattamenti, è consigliabile consultare un dermatologo.