Sinusite: i migliori rimedi

Cos’è la Sinusite?

La sinusite è un disturbo comune causato da un'infiammazione, improvvisa (acuta) o persistente (cronica) della mucosa che riveste i seni paranasali, cavità scavate all'interno delle ossa del cranio e del volto (intorno al naso e agli occhi) che comunicano con la parte interna del naso. In condizioni normali le secrezioni prodotte dalla mucosa dei seni paranasali (muco) sfociano nelle cavità nasali. Quando però si verifica un'infiammazione i canali che le veicolano all'interno del naso si restringono e il muco si accumula nei seni paranasali. La sinusite è causata spesso da infezioni di tipo virale (raffreddore, influenza) e normalmente migliora nel giro di alcuni giorni. Il ristagno di muco può però favorire la proliferazione dei batteri provenienti dal naso o dalla bocca e causare dunque una sovrainfezione batterica.

Cause della Sinusite

La sinusite è considerata una complicanza molto frequente delle malattie da raffreddamento. La maggior parte delle sinusiti acute deriva infatti da un raffreddore prolungato causato da virus che si diffondono nei seni paranasali. Solo in alcuni casi la sinusite è causata da un'infezione batterica, che di solito segue ad una precedente infezione virale. Più raramente l'infiammazione dei seni paranasali ha come causa un'infezione fungina o un'infezione ai denti. La sinusite cronica è invece generalmente associata a:

  • allergie e malattie correlate come la rinite allergica e l'asma
  • presenza di polipi nasali
  • fumo
  • depressione del sistema immunitario

Sintomi della Sinusite

I sintomi della sinusite variano a seconda della loro evoluzione, in forme acute o croniche. Nella forma acuta i sintomi tendono a risolversi entro un paio di settimane e il sintomo più caratteristico è la comparsa di un dolore al volto unilaterale, che generalmente interessa le guance, subito sotto gli occhi e la mascella. La sensazione di pressione facciale può estendersi anche alle orbite oculari e accentuarsi con i movimenti o quando si esercita una pressione. In generale i sintomi possono essere così riassunti:

  • congestione nasale (naso chiuso)
  • dolore e sensazione di pressione sul viso
  • mal di testa
  • febbre
  • lacrimazione eccessiva ed edema palpebrale
  • alitosi riduzione del gusto e dell'olfatto
  • sensazione di orecchie chiuse (a causa del collegamento esistente tra naso e orecchie)

I sintomi della sinusite cronica sono più sfumati e protratti nel tempo e si acutizzano in certe occasioni come ad esempio dopo un colpo di freddo.

Rimedi contro la Sinusite

La sinusite non va assolutamente trascurata. Per facilitare la guarigione e alleviare la sintomatologia esistono diversi rimedi utili, tra cui principalmente:

  • i suffumigi, semplici rimedi casalinghi utilissimi per alleviare il dolore e favorire il drenaggio del muco. Utile l'aggiunta di olii essenziali di eucalipto, menta rosmarino, arancio amaro.
  • docce nasali, apparecchi per l'irrigazione nasale che consentono di eseguire il lavaggio fisiologico e/o medicato delle cavità nasali rimuovendo muco e batteri
  • lavaggi nasali con soluzione fisiologica o ipertonica (Tonimer, Sterimar, Fitonasal)
  • decongestionanti nasali sotto forma di spray (Actifed spray ad esempio)
  • corticosteroidi in spray (Rinoclenil) antistaminici (desloratadina)
  • antibiotici, solo se prescritti dal medico

Come si cura la Sinusite?

La maggior parte dei casi delle infezioni dei seni paranasali si risolve spontaneamente nel giro di 7-10 giorni. Se i sintomi non migliorano nell'arco di una settimana, è importante rivolgersi al medico. Per velocizzare la guarigione e alleviare la sintomatologia è possibile adottare alcuni rimedi naturali tra cui principalmente:

  • idratarsi correttamente, così da favorire il drenaggio dei seni paranasali e da mantenere idratate le mucose. Sarebbe ideale bere un bicchiere ogni una due ore sin dal risveglio.
  • utilizzare spray nasali decongestionanti a base di acqua di mare
  • fare suffumigi con oli essenziali balsamici, inalare vapore aiuta infatti a sciogliere il muco (anche semplicemente fare una doccia calda e respirare l'aria umida è molto utile)

In caso di sinusiti gravi e croniche che non si risolvono con le terapie farmacologiche si può fare ricorso alla chirurgia (chirurgia funzionale endoscopica dei seni paranasali) con l'obiettivo di ripristinare la fisiologica aerazione dei seni paranasali e facilitare così il drenaggio delle secrezioni all'interno delle cavità nasali.

Quali sono i consigli del farmacista contro la Sinusite?

La terapia della sinusite prevede generalmente l'utilizzo di corticosteroidi e mucolitici assunti per via orale o via aerosol, in grado di esercitare un'azione decongestionante, abbinati a lavaggi nasali con soluzioni fisiologiche o ipertoniche, In caso di dolore si può valutare l'utilizzo di antidolorifici e antistaminici per ridurre il gonfiore delle mucose. In caso di sinusite batterica è prevista una terapia con antibiotici che deve essere iniziata dopo aver consultato il medico. In caso di sinusite è utile quindi:

  • bere tanta acqua
  • utilizzare spray a base di soluzioni fisiologiche o ipertoniche per fluidificare le secrezioni
  • assumere mucolitici ed eventualmente anche antistaminici
  • assumere antidolorifici al bisogno, in caso di dolore
  • assumere bromelina come antinfiammatorio naturale
  • fare una terapia antibiotica solo se prescritta dal proprio medico

Prodotti consigliati dal farmacista per chi soffre di sinusite:

Come prevenire la Sinusite?

Ci sono delle buone abitudini che possono essere d'aiuto per prevenire la sinusite e che riguardano diversi aspetti della vita quotidiana. Ecco alcuni consigli utili:

  • eliminare il fumo di sigaretta
  • seguire una dieta sana ricca di vitamine, minerali e antiossidanti utili per sostenere il sistema immunitario
  • mantenere una corretta igiene del naso
  • detergendolo quotidianamente con soluzioni fisiologiche o saline fare suffumigi in caso di raffreddore per drenare il muco.

Sinusite in gravidanza

Per calmare i fastidiosi sintomi della sinusite in gravidanza è opportuno rivolgersi al proprio medico senza utilizzare farmaci di propria iniziativa. Alcuni consigli per trattare i sintomi della sinusite in gravidanza sono:

  • bere molti liquidi
  • utilizzare un umidificatore, soprattutto la notte
  • fare dei suffumigi con acqua bollente, respirando il vapore
  • usare soluzioni saline per fare lavaggi nasali

Farmaci da banco per la cura della sinusite:

Sinusite nei bambini

La sinusite è una problematica abbastanza comune nei bambini ed è una frequente conseguenza del raffreddore. I sintomi principali così come negli adulti sono: sensazione di naso chiuso, secrezione nasale con muco sieroso o purulento, sensazione di dolore al volto, riduzione dell'olfatto, sensazione di orecchie tappate, alitosi. Generalmente si risolve spontaneamente anche nei bambini. Nel caso ci sia un'infezione batterica è necessario l'intervento del pediatra e la prescrizione di una terapia antibiotica, Negli altri casi sono utili, per drenare il muco, lavaggi nasali o irrigazioni nasali a base di soluzioni saline e qualora il pediatra lo ritenga opportuno antinfiammatori per il dolore o mucolitici.

Stai cercando un prodotto specifico?

Scopri la nostra selezione di farmaci da banco.

VAI AI PRODOTTI

Rimedi Naturali contro la Sinusite

I rimedi naturali per il trattamento della sinusite comprendono:

  • Bere molta acqua
  • Seguire una dieta sana ricca di vitamine e antiossidanti
  • consumare zuppe, minestre, brodi e altri alimenti liquidi caldi
  • utilizzare docce nasali
  • fare suffumigi con acqua bollente per drenare il muco, aggiungendo eventualmente anche qualche goccia di olii essenziali ad esempio di lavanda, rosmarino, eucalipto (da evitare in caso di allergie)
  • fare una doccia calda più volte al giorno e respirare il vapore che si genera
  • fare lavaggi nasali per detergere la mucosa nasale e fluidificare il muco
  • consumare tisane che aiutano ad eliminare le tossine, fluidificare e hanno un'azione antinfiammatoria come la tisana allo allo zenzero
  • mantenere umido l'ambiente in cui si vive