Verruche: i migliori rimedi

Cosa sono le Verruche?

Le verruche cutanee sono piccole protuberanze cutanee, talvolta dolenti, di colore giallo-grigiastro e dalla forma semisferica. Colpiscono soprattutto in giovane età e si localizzano preferibilmente sul dorso delle mani, sulle piante dei piedi e sul contorno ungueale. Esistono poi le verruche genitali, che si manifestano a livello degli organi riproduttivi e si trasmettono per via sessuale.

Cause delle Verruche

Le verruche sono causate da un'infezione virale, sostenuta da uno dei tanti tipi di papilloma virus che interessano l'uomo. Il periodo di incubazione varia dai 2 ai 9 mesi durante i quali si assiste ad una lenta iperproliferazione delle cellule del derma e dell'epidermide. Fra i principali fattori di rischio che possono favorire la comparsa delle verruche ritroviamo:

  • indebolimento delle difese immunitarie
  • fattori genetici
  • lesioni cutanee (rappresentano la principale via d'ingresso del virus)
  • accumulo di umidità
  • calzature e calze inadeguate
  • uso promiscuo di asciugamani, accappatoi, ciabatte
  • scarsa igiene cutanea
  • eccessiva esposizione al sole

Si tratta di un disturbo che può insorgere tutto l'anno ma è molto più frequente durante la bella stagione perché il caldo e l'umidità rappresentano l'habitat perfetto per la diffusione del virus che le causa. I luoghi dove è più probabile contrarre l'infezione sono infatti: piscine, docce degli spogliatoi, stabilimenti balneari

Sintomi delle Verruche

Esistono diversi tipi di verruche cutanee, le più frequenti sono quelle comuni e plantari. Generalmente si presentano come piccole escrescenze cutanee caratterizzate da superficie irregolare e ruvida al tatto, di grandezza variabile e forma rotondeggiante. Talvolta possono causare dolore.

Rimedi contro le Verruche

Le verruche sono difficili da debellare per il loro elevato rischio di recidiva. In caso di verruche è consigliabile applicare lozioni localmente, a base di acido salicilico, da solo o in combinazione con acido lattico (Duofilm). Questo è il trattamento di elezione e va applicato sulla verruca per circa 12 settimane. Altri rimedi includono:

  • acido tricloroacetico
  • acido retinoico
  • podofillina
  • cantaridina

Come si curano le Verruche?

Le verruche sono generalmente asintomatiche e difficilmente creano complicanze per cui solitamente non vengono trattate farmacologicamente ma solamente con lozioni da utilizzare localmente. Possono sparire spontaneamente nel giro di mesi o anni ma essendo contagiose è bene curarle. Fino a pochi anni fa venivano trattate con metodiche di elettrocoagulazione o di chirurgia mininvasiva, oggi queste prassi sono praticamente in disuso. Talvolta si trattano con l'azoto liquido (crioterapia) o più comunemente tramite l'applicazione topica di lozioni a base di acido lattico e salicilico.

Quali sono i consigli del farmacista contro le Verruche?

In caso di verruche il farmacista può consigliare l'applicazione di una lozione a base di sostanze cheratolitiche (acido salicilico, acido lattico, acido retinoico) e anche l'assunzione di integratori che migliorano la funzionalità del sistema immunitario poichè spesso alla base del problema vi è un indebolimento delle difese immunitarie. In caso di verruche è utile quindi:

Prodotti consigliati dal farmacista per chi ha le verruche:

Come prevenire le Verruche?

Per prevenire le verruche è bene evitare il contatto diretto con le persone affette, evitare di camminare scalzi nelle docce, nelle saune e negli spogliatoi di piscine e palestre e sul bordo delle piscine. Per ridurre il rischio di contrarre l'infezione è inoltre utile curare l'igiene della pelle e indossare scarpe che permettono la traspirazione. Le principale regole, ai fini della prevenzione possono dunque essere cosi riassunte:

  • Evitare contatti con persone affette da verruche, non solo direttamente ma anche scambiando ad esempio asciugamani.
  • evitare di camminare scalzi in luoghi a rischio come saune, bordo piscina.
  • indossare calzature traspiranti
  • mantenere piedi e mani asciutti
  • curare l'igiene

Verruche In gravidanza

I cambiamenti ormonali che avvengono in questo periodo possono favorire l'insorgenza delle verruche. Molti dei rimedi utilizzabili per il trattamento delle verruche sono controindicati in gravidanza, ecco perché è necessario rivolgersi al proprio medico per stabilire un eventuale trattamento.

Verruche nei bambini

La fascia di età pediatrica è generalmente quella più colpita da questa problematica. Poiché tendono a ricomparire frequentemente è consigliabile, specialmente nei bambini,evitare le terapie invasive. Tuttavia le lozioni a base di acido lattico e salicilico solitamente utilizzate negli adulti, sono controindicate nei bambini. Si può consigliare in questo caso l'assunzione di integratori per rafforzare le difese immunitarie.

Stai cercando un prodotto specifico?

Scopri la nostra selezione di farmaci da banco.

VAI AI PRODOTTI

Rimedi Naturali contro le Verruche

Spesso le verruche si risolvono in maniera spontanea, soprattutto nei bambini. Le terapie disponibili non sempre assicurano una guarigione completa e si assiste infatti spesso a delle recidive. La cura migliore, in questo caso, è proprio la prevenzione. Tra i rimedi naturali che si possono utilizzare possiamo annoverare:

  • L’aglio, applicato semplicemente dopo averlo schiacciato, aggiunto qualche goccia di olio di oliva coprendo con un cerotto
  • Tea tree oil, poche gocce applicate direttamente sulla verruca per almeno due settimane
  • Limone, massaggiando uno spicchio di limone fresco
  • Olio di ricino, applicato su una garza e poi sulla verruca per 30 minuti due volte al giorno
  • Betulla, facendo una tisana con la polvere di corteccia da applicare sulla verruca
  • Aloe vera, applicando localmente il gel ottenuto dalle foglie

Tutti questi rimedi possono aiutare la guarigione nella maggior parte dei casi, tuttavia la loro efficacia non è supportata da evidenze scientifiche e il loro utilizzo si basa sulla pratica e sull'esperienza della tradizione comune.